Com’è il Dentista Giusto?

Inizio oggi una serie di post per confrontarci sul paziente odontoiatrico, sulle sue aspettative e desideri e com’è per lui “Il Dentista Giusto”.
In questo primo presento il sommario degli argomenti svolti.

Leggere di più


0 Commenti10 Minuti

Consulenza strategica breve

Cosa intendo con il termine: consulenza strategica breve?

Una consulenza, per cui diretta al singolo cliente, strategica, che prima del fare esamina aspirazioni e desideri di chi mi consulta, breve perché si pone l’obiettivo di rendere celermente autonomo il team.

Leggere di più


0 Commenti5 Minuti

La prima è online

Non so più come scriverlo.
Temo la ripetizione noiosa.
Però per davvero la Prima visita di un nuovo cliente è un momento catartico in cui scegli se gettare via o cogliere.

Leggere di più


0 Commenti7 Minuti

Il Dentista Giusto si fa notare

n un professionista non cerchiamo solo tecnica, ma anche una wow experience, per cambiare e sceglierlo dobbiamo capire che ci offre qualcosa di diverso e migliore della esperienza precedente: per attrarci tale differenza deve essere ben esposta e valorizzata.

Leggere di più


0 Commenti3 Minuti

Il dentista giusto è digitale

La tecnologia digitale ha cambiato anche i parametri classici della visita: oggi Il Dentista Giusto è digitale. Utilizza le nuove tecnologie per condividere il suo agire con il paziente.

Leggere di più


0 Commenti4 Minuti

Il dentista giusto appare come tale

Le modalità con cui ci presentiamo, la comunicazione emessa, l’immagine coordinata non sono un trucco, bensì un impegno: mi preparo al meglio per te.

Leggere di più


0 Commenti5 Minuti

Non solo dentista

La differenza sostanziale di mentalità tra un dentista ed il titolare di uno studio odontoiatrico è tutta qui: il primo pensa che il suo obiettivo sia curare bene la bocca, il secondo sa per certo che questo è il nucleo basico del suo operare, ma il reale obiettivo è più complesso: tutto il team deve agire affinché ogni paziente abbia una wow experience e si trasformi in un paziente fedele, un fan dello studio.

Leggere di più


0 Commenti5 Minuti

Il dentista giusto ha un obiettivo

Non importa il servizio che scegli di perseguire, se preferisci che il tuo studio sia come una sartoria che effettua “abiti su misura” o impostarlo invece come clinica in cui convivono armoniosamente medicina e imprenditorialità.
Fondamentale è rispettare le promesse che si anticipano ai pazienti ed ai clienti.

Leggere di più


0 Commenti5 Minuti

Il Dentista Giusto è proattivo

Proattivo è colui che anticipa, previene, agisce prima che ve ne sia la percezione concreta. Si dice che il marketing operi per prevedere l’imprevedibile ed è vero, perché molto dell’imprevedibile è tale solo per chi non vuole vedere il cambiamento in atto.

Leggere di più


0 Commenti6 Minuti

Il Dentista Giusto è un team

Il Dentista Giusto sceglie di non essere né più né solo l’unico professionista bravo dello studio.

A fornirne evidenza concettuale è l’utilizzo del termine che viene scelto per i collaboratori: i capi hanno uno staff a loro supporto, i leader guidano e fanno parte di un team.

Leggere di più


0 Commenti6 Minuti

Il Dentista Giusto si fa scegliere

Servono informazioni, servono dati per certificare la propria eccellenza, serve autorevolezza.
La gente non ti sceglie perché lo vuoi, ma bensì perché in te e nella tua competenza trova speranza o risposta ai suoi desideri.

Leggere di più


0 Commenti5 Minuti

Il Dentista Giusto è un buon clinico

Per essere apprezzati dai pazienti prima di tutto necessita essere preparati nel proprio core business: curare bene la bocca.

Ed è proprio sul significato profondo del termine “cura” che inizia la differenziazione tra uno studio vecchio genere (ti curo i denti) ed uno Tucentrico (mi curo di te).

Leggere di più


0 Commenti4 Minuti

Io mi sto preparando

Ingenui, speranzosi, presuntosi.
IL futuro dell'odontoiatria prevede competenza. Che si allarga dal titolare al team. Che si espande dall'area clinica a quella manageriale.

Leggere di più


0 Commenti8 Minuti

A te la scelta

La vita che facciamo è in gran parte una nostra scelta, perlomeno per noi che abbiamo avuto la fortuna di vivere da queste italiche parti ed essere arrivati alla maturità con qualche decennio di lavoro.

Chi mi legge al 90% è in quella fase della vita in cui la valenza del fattore economico inizia a doversi coniugare con il desiderio sempre più pressante di una migliore od addirittura diversa qualità della vita.

Leggere di più


0 Commenti5 Minuti