Il postino – emozionato

Il postino – emozionato

Maggio 20, 2021 0 di Gaetano Toffali

Devi conoscermi sul lavoro.

Mi accorgo che a leggere i miei post l’apparenza è di “tanta teoria”.

Che i temi che svolgo sono spesso basati su cose ritenute intangibili come le emozioni.

Poi chi partecipa ai miei corsi, li organizza IdeaDana, scopre che ad ogni enunciazione teorica corrisponde una conseguente azione operativa.

Chi mi utilizza come coach nelle consulenze di marketing strategico breve, scopre che aver fatto il manager per decenni mi fa sempre agire per obiettivi misurabili e priorità.

Perché se è vero che il successo di uno studio dipende da molteplici fattori, quello dei rapporti umani rimane sempre il predominante.

Parlando ovviamente del lato clinico, allargandolo al intero team ed ovviamente non trascurando il componente principale di tutto il nostro agire: il paziente.

giusy albanese

La base è clinica

Non intesa come struttura fisica evoluta, ma nel significato primario: uno studio odontoiatrico se non ha buoni medici va da nessuna parte.

Ogni titolare di studio odontoiatrico questo lo sa perfettamente.

Se il titolare è un medico dentista ha ben chiara l’importanza dell’agire con scienza e coscienza per fornire al paziente la migliore cura possibile.

La stessa sensibilità, negli studi di successo, l’ha anche un eventuale imprenditore non medico, perché in qualsiasi azienda la “soddisfazione del cliente” è prodromo ad ogni strategia di marketing per attrarre nuovi clienti.

Esagerando affermo che non si può fare marketing se prima non si curata bene l’area clinica.

Dillo in giro

solo se sei bravo

Il team è tanto

Un buon medico opera con un buon team, sceglie con cura le ASO ed i colleghi che lo affiancano.

Un buon imprenditore esegue lo stesso ragionamento: persone capaci e competenti al mio fianco mi aiuteranno ad essere più organizzato e più interessante per ogni nuovo paziente.

All’apice del team extra clinico vi è il DOM, dental office manager, di cui parlo costantemente dal 2015 e che finalmente vedo diffondersi come figura fondamentale.

Figura che negli studi mono professionali assume in se i due ruoli fondamentali di:

  • Organizzatore
  • Commerciale

(Richiedimi la job description che ho strutturato se ti può essere utile a definire meglio il ruolo).

Quello del DOM è un ruolo che non deve più basarsi sulle doti naturali, ma deve adeguarsi con una formazione professionale che lo renda autonomo).

Il paziente è il fine

Emozionare il cliente non è una “bella frase”, ma il fine della nostra comunicazione, del nostro rapporto con i pazienti.

Quando nel corso, l’unico in diretta online, sulla “Prima Visita Efficace” parlo di wow experience non intendo “vogliamo bene al cliente”, quello lo fanno i DOM dilettanti, ma esco dall’ambito puramente teorico per spiegare concretamente come agire ad ogni passo del percorso da compiere assieme a lui:

  • Accoglienza
  • Visita clinica
  • Transazione
  • Mantenimento

La soddisfazione del paziente, sia storico sia nuovo, è la vera molla economica dello studio.

E’ la base della ramificazione sociale, lo stimolo al passaparola web, niente meglio di un cliente soddisfatto risulta più convincente riguardo la bontà delle tue cure.

Di un cliente che libera le sue emozioni positive e ne parla in giro.

Neuro marketing, psico-economia: con il paziente, con il cliente valgono maggiormente i sentimenti accumulati durante una ottima prima visita che non i numeri scritti sul preventivo.

(Lo trovi un concetto contro intuitivo? Iscrivi la tua brava segretaria al corso online, dopo sole 4 ore ti restituirò una piccola potente DOM in erba).

Libera le emozioni

Fai percepire ai pazienti quanto ami il tuo lavoro, chi lo ama lo esegue bene.

Fai conoscere i tuoi sforzi per migliorare, il tuo team deve parlare con i pazienti.

Ed imparare ad ascoltarli.

I fatti lo confermano: imparare a comunicare in modo convincente è vantaggioso per tutti.

Per il tuo team che acquista sicurezza ed autorevolezza.

Per il paziente che trova finalmente qualcuno che non si ferma al “apra la bocca”, ma lo sa far parlare e spiegare i propri desideri.

Il DOM deve essere un professionista preparato

In conclusione

Durante i corsi avviso sempre:

“alcuni concetti ve li ripeterò più volte, perché sono i cardini del nostro ragionamento, sono le azioni indispensabili da eseguire”.

Quindi se sei un lettore costante dei miei post scusa la ripetizione di questo ultimo avviso ai naviganti:

Dotati di un DOM!!!

Fai l’imprenditore, è la tua scelta professionale.

Fai il clinico, è la tua scelta di studi e di vita.

Non fare il manager, colui che esegue, trovati un elemento capace e investi qualche euro per la sua formazione.

Torna centuplicato!

A presto sentirci, per una chiacchierata amichevole sui tuoi desideri professionali sono sempre disponibile.

Gaetano

  • MODALITA’ DI CONTATTO
  • Numero Telefonico 3423204997
  • Mail gaetano@gaetanotoffali.it
  • Form richiesta informazioni
  • Profilo Facebook
  • Profilo LinkedIn